Tratti dei caratteri cinesi: una guida per conoscerli

Siete affascinati dai caratteri cinesi? Vi piacerebbe scriverli ma non sapete da che parte iniziare? Questo articolo può essere per voi un primo approccio alla scrittura dei caratteri, in quanto vi spiegherò come riprodurre i singoli segni presenti al loro interno: i tratti.

La scrittura cinese è sempre alla ricerca della bellezza, dell’eleganza e dell’armonia dei tratti che compongono i caratteri, tanto che quella della calligrafia è considerata una vera e propria arte nel Paese asiatico.

Per imparare a scrivere i caratteri, però, non avete bisogno dei quattro tesori della scrittura, vi basta avere semplicemente carta e penna.

Ma cosa sono i tratti?

Tutti i caratteri cinesi sono composti da uno o più tratti, ognuno con una forma specifica. Ogni tratto inizia nel momento in cui si poggia la penna, o il pennello, sul foglio, e termina nel momento in cui la si solleva.

Ad esempio, per scrivere il carattere 一 (uno), non potete alzare la penna per arrivare da un punto all’altro del tratto. Questa precisazione potrebbe apparirvi banale, ma non lo è se si considerano caratteri più complessi, come ad esempio 攥 (stringere), in cui ogni tratto dev’essere quantomeno riconoscibile.

Importante è anche la direzione in cui si scrive il tratto. Il carattere 一, ad esempio, si scrive sempre da sinistra verso destra, e mai viceversa. Come prima, se vi sembra normale poter scrivere nel verso che preferite, immaginate di scrivere 攥 sulla base del vostro istinto, senza porvi alcuna logica.

In questo articolo, comunque, eviterò di scendere troppo nei dettagli come, ad esempio, la pressione più o meno brusca da esercitare nella scrittura di un tratto. Quello che più mi interessa, invece, è che anche chi non ha mai scritto un carattere in vita sua, possa iniziare a conoscerne i tratti, in modo da poter iniziare a riprodurli.

Esiste anche un ordine dei tratti da rispettare, cioè la sequenza con la quale devono essere scritti all’interno di un carattere, ma di questo me ne occuperò nel prossimo articolo sulla lingua cinese.

Vediamo ora finalmente quali sono questi tratti, distinguendo quelli fondamentali, che troverete subito dopo, e quelli congiunti.

Vai direttamente ai tratti congiunti


I tratti fondamentali 

I tratti fondamentali possono essere suddivisi in base alla forma.

Questi possono essere ulteriormente suddivisi in tratti base e combinati. I primi sono quelli che possono ricorrere come tratto singolo (ad esempio la “goccia” 丶 nel carattere 六). I secondi sono quelli che, nonostante abbiano una forma peculiare, necessitano dell’unione di altri tratti (ad esempio il tratto ㇖ è dato dalla combinazione tra il tratto “orizzontale” e l'”uncino”).

Nella tabella sottostante potete vedere i tratti in questione.

La sigla riportata sotto ad ogni nome è il relativo carattere Unicode dei tratti CJK (Chinese, Japanese, Korean). Le lettere che li caratterizzano si basano sull’iniziale del pinyin di ogni tratto. Così, ad esempio, la “goccia” (diǎn) viene identificata con la D.

Rispetto ai tratti CJK, in questo articolo non troverete (PG, 撇钩, piěgōu), in quanto non presente in cinese. Il carattere indicato nell’esempio, infatti, è tipicamente giapponese.

Per lo stesso motivo non troverete il tratto  (Q, 圈, quān), in quanto viene utilizzato, come nell’esempio , in coreano.

Tratti base
Tratto Nome Esempi
Goccia
(D)

门 丸
Orizzontale (H) 一 二
七 大
Verticale
(S)
上 十
中 半
丿 Discendente
a sinistra
(P)
八 乂
乏 天
Discendente
a destra
(N)
人 乂
大 木
Ascendente
(T)
场 地
冰 海
Tratti combinati
Nome Esempi
Uncino
(G)
疋 小
我 心
Curvo
(W)
猫 四
朵 已
Ribattuto
(Z)
口 四
山 东

Vai ai tratti congiunti con inizio orizzontale / verticale / altri inizi

In questa tabella ho deciso di inserire sia il tratto curvo, sia quello ribattuto. Tuttavia, a seconda del libro o della classificazione che consultate, potreste non trovarli entrambi, dato che possono essere considerati come parte di tratti congiunti.

Continuando con la lettura troverete la spiegazione per ognuno dei tratti fondamentali. Qualora però siate interessati ad un tratto base in particolare, potrete raggiungerlo subito premendolo nella tabella.

Cliccando sul nome di quelli combinati, invece, verrete rimandati ad una loro breve descrizione generale. Da lì potrete raggiungere facilmente i tratti più comuni per ognuno di essi.

In ogni caso, sia quelli più comuni, sia quelli più complessi, li troverete tutti nelle tabelle successive.


La goccia  (点, diǎn)

Dall’alto verso il basso.

La sua scrittura varia a seconda della quantità e della posizione in cui si trova. Ad esempio, nel carattere 心 (cuore), la prima goccia a sinistra si scrive in direzione opposta rispetto alle altre due.

Solitamente è caratterizzata da un tratto molto breve.

Tratti dei caratteri cinesi - Goccia

心 (xīn, cuore)

Torna alla tabella


Il tratto orizzontale  (横 héng)

Da sinistra verso destra

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto orizzontale

一 (yī, uno)

Una variante del tratto orizzontale è quella contenuta, ad esempio, nel carattere 七 (sette). In questo caso il tratto va leggermente verso l’alto.

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto orizzontale [variante]

七 (qī, sette)

Torna alla tabella


Il tratto verticale 丨 (竖 shù)

Dall’alto verso il basso.

Tratti dei caratteri cinesi -Tratto verticale

上 (shàng, sopra)

Per chi fosse alla ricerca della perfezione assoluta, esistono due varianti per quanto riguarda questo tratto.

  • il tratto verticale a punta, come nel carattere 十 (dieci).
  • il tratto verticale a goccia, come nel carattere (no, non).

La differenza tra i due consiste nella punta dell’estremità inferiore, come la punta di un ago il primo, come la goccia di rugiada che cade il secondo.

Tuttavia, se scrivete con carta e penna, e soprattutto se siete alle prime armi, non è una differenza così importante.

Torna alla tabella


Il tratto discendente a sinistra 丿(撇 piě)

Dall’alto verso il basso a sinistra.

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto discendente a sinistra

八 (bā, otto)

Torna alla tabella


Il tratto discendente a destra ㇏ (捺 nà)

Dall’alto verso il basso a destra.

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto discendente a destra

人 (rén, persona)

Torna alla tabella


Il tratto ascendente (提 tí)

Dal basso verso l’alto e da sinistra verso destra.

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto ascendente

场 (chǎng, campo)

Torna alla tabella


L’uncino 钩 (gōu)

Come fa intendere il nome, l’uncino è una piccola rientranza al termine del tratto.

Nei tratti più semplici che lo contengono, l’uncino può essere:

  •  HG, orizzontale.
  •  SG, verticale.
  •  BXG, reclinato.
  •  WG, curvo.
  •  XG, obliquo.

Il senso verso il quale è rivolto l’uncino non è opzionale. Ad esempio, in quello verticale sarà rivolto sempre verso sinistra e mai verso destra.

Torna alla tabella


Il tratto curvo 弯 (wān)

Questo è un tratto che conferisce una forma più morbida rispetto alla rigidità tipica dei tratti orizzontale e verticale.

I tratti più semplici che lo contengono sono:

  •  SW, verticale curvo
  •  WG, uncino curvo

Torna alla tabella


Il tratto ribattuto (折 zhé)

Quello ribattuto, sostanzialmente, è composto da un tratto orizzontale ed uno verticale.

La sua peculiarità consiste nel formare angoli (solitamente) di 90 gradi.

Nei tratti più semplici che lo contengono, il tratto ribattuto può essere:

  •  HZ, orizzontale
  •  SZ, verticale

Torna alla tabella


I tratti congiunti

Sono ricavati dalla combinazione dei tratti fondamentali. Fate attenzione, però! Sebbene i tratti congiunti siano dati dall’unione di due o più tratti, questi sono comunque formati da un unico nuovo tratto.

Il nome cinese dei tratti congiunti è formato dall’insieme dei tratti fondamentali che lo compongono. Ad esempio ㇇, formato dai tratti “orizzontale” (横) e “discendente a sinistra” (撇), si chiama 横撇 (héngpiě). Il nome in caratteri CJK si forma nello stesso modo, pertanto ㇇ si chiama HP.

L’unica eccezione in tal senso riguarda il tratto ribattuto. Ogni qualvolta viene aggiunto, come ad esempio nel tratto HZZZ, non significa che ci sono tre tratti ribattuti nella loro interezza, ma che, tramite una sequenza di orizzontali e verticali, sono presenti tre angoli di 90 gradi.

In questo articolo, per evitare di fare un’unica lunghissima lista, ho scelto di suddividere i tratti congiunti in tre gruppi sulla base del loro tratto iniziale.

In questo modo è molto più semplice capire il senso di scrittura, dato che, rispettivamente nei primi due, la regola è la stessa per tutti i tratti. Nell’ultimo gruppo, invece, lo specificherò per ogni tratto.

Torna ai tratti fondamentali


Tratti congiunti con inizio orizzontale (H)
Tratto Nome Esempi
HG 买 子
HP 水 对
HPWG 那 队
HXWG 吃 乙
HZ 口 田
HZG 用 也
HZT 说 鸠
HZW 没 投
HZWG 几 风
HZZ 凹 卍
HZZP 极 及
HZZZ
HZZZG 奶 乃

Torna ai tratti fondamentali (tabella)
Vai ai tratti congiunti con inizio verticale / altri inizi


La direzione di scrittura dei tratti congiunti, con inizio orizzontale, è sempre da sinistra verso destra.


HG (横钩, hénggōu) 

Tratto orizzontale + uncino

L’uncino è rivolto verso il basso a sinistra.

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (orizzontale + uncino)

买 (mǎi, comprare)

Una variante del tratto è quella presente, ad esempio, nel carattere 子 (bambino). In questo caso le proporzioni sono diverse, soprattutto per ciò che concerne l’uncino, decisamente più lungo.

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (orizzontale + uncino) [variante]

子 (zǐ, bambino)

Torna agli uncini
Torna alla tabella


 HP (横撇 héngpiě)

Tratto orizzontale + discendente a sinistra.

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (orizzontale + discendente a sinistra)

永 (yǒng, eterno)

Il carattere 永 è particolarmente famoso per via degli otto principi di yong. Come potete vedere nell’immagine di copertina, questi consistono nelle regole di scrittura degli otto tratti fondamentali (quello ribattuto non viene considerato tale), tutti riscontrabili proprio nel carattere 永.

Attenzione però a non farvi ingannare. In quel caso i tratti congiunti sono stati scomposti, come potete vedere dall’uncino che non può mai essere un tratto a se stante.

Per togliervi ogni dubbio, il carattere 永 è formato dai tratti “goccia” “HZG” , “HP”, “discendente a sinistra” 丿 e “discendente a destra” .

Torna alla tabella


HPWG (横撇弯钩, héngpiěwāngōu)

Tratto orizzontale + discendente a sinistra + uncino curvo.

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (orizzontale + discendente a sinistra + uncino curvo)

那 (nà, quello)

Torna alla tabella


HXWG (横斜弯钩, héngxiéwāngōu)

Tratto orizzontale + uncino obliquo curvo

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (orizzontale + uncino obliquo curvo)

吃 (chī, mangiare)

Torna alla tabella


HZ (横折, héngzhé)

Tratto ribattuto orizzontale

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (ribattuto orizzontale)

口 (kǒu, bocca)

Anche se lo spiegherò meglio nei prossimo articoli, vi inizio a mettere in guardia sul carattere 口, che inizialmente potrebbe crearvi qualche dubbio.

Come vedete, i lati superiore e destro sono scritti con un tratto “ribattuto orizzontale”. Potreste essere portati a pensare, a questo punto, che anche gli altri due lati abbiano un unico tratto “ribattuto verticale”.

In realtà 口, anche quando ricorre come componente (ad esempio nei caratteri 吗 o 品), si scrive sempre con un tratto “verticale”, uno “ribattuto orizzontale” e uno “orizzontale”.

Vi ho anticipato questo perché è fondamentale conoscere i tratti, ma è altrettanto importante sapere come e quando usarli.

Torna ai tratti ribattuti
Torna alla tabella


HZG (横折钩, héngzhégōu)

Tratto ribattuto orizzontale + uncino verticale

Questo tratto è noto anche con il nome di 横折竖钩 (héngzhéshùgōu).

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (ribattuto orizzontale + uncino verticale)

用 (yòng, usare)

Una variante molto diffusa è quella presente, ad esempio, nel carattere 也. In questo caso la parte orizzontale del tratto è leggermente rialzata.

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (ribattuto orizzontale + uncino verticale) [variante]

也 (yě, anche)

Torna alla tabella


 HZT (横折提 héngzhétí)

Tratto ribattuto orizzontale + ascendente

Questo tratto è noto anche con il nome di 横折竖折提 (héngzhéshùzhétí).

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (ribattuto orizzontale + ascendente)

说 (shuō, parlare)

Torna alla tabella


 HZW (横折弯 héngzhéwān)

Tratto ribattuto orizzontale + curvo

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (ribattuto orizzontale + curvo)

没 (méi, non)

Torna alla tabella


 HZWG (横折弯钩 héngzhéwāngōu)

Tratto ribattuto orizzontale + uncino curvo

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (ribattuto orizzontale + uncino curvo)

几 (jī, alcuni)

Nella classificazione dei tratti CJK non viene inserito ⺄ (横斜钩 héngxiégōu), considerato come un HZWG. Questo tratto è composto da:

Tratto ribattuto orizzontale + uncino obliquo

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (ribattuto orizzontale + uncino obliquo)

风 (fēng, vento)

Come potete vedere dal confronto delle due immagini, l’angolo di curvatura, dovuto rispettivamente dai tratti “curvo” e “obliquo”, è decisamente diverso.

Torna alla tabella


 HZZ (横折折 héngzhézhé)

Tratto ribattuto orizzontale + ribattuto

Noto anche con il nome di 横折竖折横 (héngzhéshùzhéhéng).

Questo tratto non è comunissimo. Potete trovarlo nelle parole 凹 (concavo), 卍 (svastica), nel carattere tradizionale 亞 (亚 Asia) e in pochi altri.

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (ribattuto orizzontale + ribattuto)

凹 (āo, concavo)

Torna alla tabella


 HZZP (横折折撇 héngzhézhépiě)

Tratto ribattuto orizzontale + ribattuto + discendente a sinistra

Questo tratto è noto anche con il nome di 横折竖折横折撇 (héngzhéshùzhéhéngzhépiě).

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (ribattuto orizzontale + ribattuto + discendente a sinistra)

极 (jí, estremamente)

Torna alla tabella


 HZZZ (横折折折 héngzhézhézhé)

Tratto ribattuto orizzontale + ribattuto + ribattuto

Noto anche con il nome di 横折竖折横折竖 (héngzhéshùzhéhéngzhéshù).

Questo tratto è particolarmente raro. Lo trovate principalmente nella parola 凸 (convesso).

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (ribattuto orizzontale + ribattuto + ribattuto)

凸 (tū, convesso)

Torna alla tabella


HZZZG (横折折折钩 héngzhézhézhégōu)

Tratto ribattuto orizzontale + ribattuto + ribattuto + uncino verticale

Questo tratto è noto anche con il nome di 横折竖折横折竖钩 (héngzhéshùzhéhéngzhéshùgōu).

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (ribattuto orizzontale + ribattuto + ribattuto + uncino verticale)

奶 (nǎi, latte)

Torna alla tabella


Tratti congiunti con inizio verticale (S)

Tratto Nome Esempi
SG 小 水
SP 用 月
ST 衣 民
SW 四 西
SWG 北 己
SWZ 肅 淵
SZ 山 东
SZWG 马 弓
SZZ 鼎 专

Torna ai tratti fondamentali (tabella) / congiunti con inizio orizzontale
 Vai ai tratti congiunti con altri inizi


La direzione di scrittura dei tratti congiunti, con inizio verticale, è sempre dall’alto verso il basso.


 SG (竖钩 shùgōu)

Tratto uncino verticale 

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (verticale + uncino)

小 (xiǎo, piccolo)

Torna agli uncini
Torna alla tabella


 SP (竖撇 shùpiě)

Tratto verticale + discendente a sinistra

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (verticale + discendente a sinistra)

用 (yòng, usare)

Torna alla tabella


ST (竖提 shùtí)

Tratto verticale + ascendente

Nonostante possa sembrare un “uncino verticale” ribaltato, l’estremità finale del tratto, come spiegato dal nome, è in realtà “ascendente”. Questa parte quindi sarà un po’ più lunga rispetto alla stessa che si scriverebbe con un uncino.

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (verticale + ascendente)

衣 (yī, vestito)

Torna alla tabella


SW (竖弯 shùwān)

Tratto verticale curvo

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (verticale + curvo)

四 (sì, quattro)

Torna ai tratti curvi
Torna alla tabella


SWG (竖弯钩 shùwāngōu)

Tratto verticale curvo + uncino 

Questo tratto è noto anche come 竖弯横钩 (shùwānhénggōu).

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (verticale + curvo + uncino)

北 (běi, nord)

Torna alla tabella


SWZ (竖弯折, shùwānzhé)

Tratto verticale curvo + ribattuto

Noto anche come 竖弯左 (shùwānzuǒ, verticale curvo + sinistra).

Ho inserito questo tratto solo per completezza di informazione. Infatti è estremamente raro, dato che si applica a pochissimi caratteri tradizionali. Addirittura in molti dizionari online, nei caratteri che lo contengono, lo troverete indicato separatamente come “verticale” e “orizzontale”. Perciò, pur sapendo che esiste, potete tralasciarlo tranquillamente.

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (verticale + curvo + ribattuto)

肅 (肃 sù, rispettoso)

Torna alla tabella


 SZ (竖折, shùzhé)

Tratto ribattuto verticale

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (verticale + ribattuto)

山 (shān, montagna)

Una variante di questo tratto è, ad esempio, quella presente nel carattere 东. In questo caso il tratto verticale è più simile ad un tratto discendente.

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (verticale + ribattuto) [variante]

东 (dōng, est)

Torna ai tratti ribattuti
Torna alla tabella


SZWG (竖折弯钩 shùzhéwāngōu)

Tratto ribattuto verticale + uncino curvo

Questo carattere è noto anche come 竖折折钩 (shùzhézhégōu), e come 竖折横折竖钩 (shùzhéhéngzhéshùgōu).

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (ribattuto verticale + uncino curvo)

马 (mǎ, cavallo)

Torna alla tabella


SZZ (竖折折 shùzhézhé)

Tratto ribattuto verticale + ribattuto

Questo tratto è noto anche con il nome di 竖折横折竖 (shùzhéhéngzhéshù).

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (ribattuto verticale + ribattuto)

鼎 (dǐng, antico calderone)

Nella classificazione dei tratti CJK non viene inserito (竖折撇 shùzhépiě), considerato come un SZZ. Questo tratto è composto da:

Tratto ribattuto verticale + discendente a sinistra

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (ribattuto verticale + discendente a sinistra)

专 (zhuān, speciale)

Con le due immagini a confronto, è evidente la differenza di angolazione nella parte finale del tratto.

Torna alla tabella


Tratti congiunti con altri inizi

Tratto Nome Esempi
BXG 心 必
PD 女 巡
PZ 公 弘
TN 尐 廻
WG 猫 了
XG 我 弋

Torna ai tratti fondamentali (tabella)
Torna ai tratti congiunti con inizio orizzontale / verticale


BXG (扁斜钩 biǎnxiégōu)

Tratto uncino reclinato

Da sinistra verso il basso a destra, con l’uncino rivolto verso l’interno

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (uncino reclinato)

心 (xīn, cuore)

Torna agli uncini
Torna alla tabella


PD (撇点 piědiǎn)

Tratto discendente a sinistra + goccia

Dall’alto verso il basso.

In questo tratto la goccia è piuttosto lunga rispetto ai casi in cui compare singolarmente.

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (discendente a sinistra + goccia)

女 (nǚ, donna)

Torna alla tabella


PZ (撇折 piězhé)

Tratto discendente a sinistra + uncino 

Dall’alto verso il basso.

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (discendente a sinistra + uncino)

公 (gōng, pubblico)

Torna alla tabella


TN (提捺, tínà)

Tratto ascendente + discendente a destra

Dal basso verso l’alto e da sinistra verso destra.

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (ascendente + discendente a destra)

尐 (jié, poco)

Torna alla tabella


WG (弯钩 wāngōu)

Tratto uncino curvo

Dall’alto verso il basso, con l’uncino rivolto verso destra.

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (uncino curvo)

猫 (māo, gatto)

Torna agli uncini / ai tratti curvi
Torna alla tabella


XG (斜钩 xiégōu)

Tratto uncino obliquo

Dall’alto verso il basso a destra, con l’uncino rivolto verso l’alto.

Tratti dei caratteri cinesi - Tratto congiunto (uncino obliquo)

我 (wǒ, io)

Torna agli uncini
Torna alla tabella


Se siete arrivati fin qui, avete potuto apprezzare la varietà di tratti presenti nella lingua cinese. Alcuni sono banali, altri un po’ più complessi; alcuni sono comunissimi, altri si trovano in tanti caratteri che si possono contare sulle dita di una mano. Quando però li avrete fatti vostri, potrete apprezzare anche la facilità con cui si possono riprodurre all’interno di un carattere. Certo, in questo caso possono variare di dimensione o essere intrecciati con altri tratti, però un tratto orizzontale rimane tale sia che vada da una parte all’altra del carattere, sia che occupi uno spazio minimo. È un po’ come quando, in italiano, avete imparato l’alfabeto: da allora, piano piano, avete imparato a leggere e a scrivere, qualsiasi parola.

A questo punto siete pronti per iniziare a scrivere i caratteri veri e propri. Ma aspettate, per farlo correttamente è necessario conoscere l’ordine dei tratti. Perciò non perdete il mio prossimo articolo sulla lingua cinese, perché vi spiegherò quali sono le regole da seguire.

Classe 1986. Sono laureato in Scienze dell’Amministrazione e ho conseguito un Master in “Relazioni Industriali nel lavoro privato e pubblico”.
All’università ho scoperto la lingua cinese ed è stato amore a prima vista, tanto che da allora ho continuato a studiarla da autodidatta.
Nel blog, oltre a parlarvi della cultura cinese, cercherò di rendervi più familiare una delle lingue più incomprensibili per antonomasia.
Potete contattarmi scrivendo a: m.bruno@inchiostrovirtuale.it

Ti è piaciuto? Condividilo!

Comments are closed.