Come ti chiami?: chiediamolo in cinese!

Quando si fa amicizia con una persona, subito dopo averla salutata le si chiede: “come ti chiami?”. In cinese questa domanda può essere formulata in vari modi. Scopriamoli insieme!

Per capire meglio come avviene la costruzione delle frasi per dire “come ti chiami?”, vediamo come tradurre le singole parole principali:

  • nome: 名字 (míngzi). Formato dai caratteri 名 (míng, nome) e 字 (zì, lettera/carattere); a seconda del contesto, come in italiano, può comprendere anche il cognome;
  • cognome: (xìng);
  • nome e cognome: 姓名 (xìngmíng). Formato appunto dai caratteri “cognome” e “nome”;
  • chiamarsi:  (jiào);
  • come: 什么 (shénme). Simile al “what” inglese, in quanto può essere tradotto come “che cosa” ma anche come “quale”.

Ripasso e approfondimento

Come di consueto vi rimando ai vecchi link, che trovate scritti in blu, per approfondire la conoscenza dei caratteri cinesi in tutti i loro aspetti. Oggi vediamo  (míng, nome), una delle parole chiave per chiedere “come ti chiami?”:

  • carattere: 名 è un composto logico. Il “nome” è infatti ciò che bisogna chiedere (口) per riconoscere qualcuno nel buio della sera (夕). Nell’articolo capirete meglio che cosa è un composto logico e perché non si può parlare di ideogramma;
  • pinyin: la “g” di “ming” non deve essere pronunciata. Il finale è invece nasale, come l’inglese “song”. Nell’articolo troverete audio più precisi;
  • toni: il segno sulla “i” non è un accento ma un tono. Identifica una pronuncia ascendente della sillaba. Nell’articolo troverete la spiegazione e l’audio di ogni tono;
  • tratti: 名 è formato da 6 tratti. Nell’articolo scoprirete come scrivere ognuno di essi;
  • ordine dei tratti: deve essere scritto sempre in quest’ordine: 丿㇇丶丨㇕ 一. Nell’articolo troverete le linee guida per scrivere correttamente ogni carattere;
  • radicali: il radicale del carattere è 口 (bocca) che, come già visto, identifica l’utilizzo della cavità orale, in questo caso per chiedere qualcosa. Nell’articolo troverete maggiori informazioni sulla funzione di questi componenti;
  • parole bisillabiche: 名 ha lo stesso significato di 名字. Nell’articolo capirete come vengono costruite le parole bisillabiche in cinese;
  • caratteri tradizionali: il carattere tradizionale di 名 è identico a quello semplificato. Nell’articolo capirete per quale motivo molti caratteri possono essere scritti in due modi diversi.

Come ti chiami?

Vediamo ora come assemblare le varie parole per formare le frasi. La loro costruzione differisce leggermente dalle corrispettive frasi in italiano. In ogni caso, tra parentesi quadre, vi inserisco anche la traduzione letterale, in modo che possiate capire ed apprezzare le differenze.

Frasi per chiedere il nome
  • 你的名字是什么?(nǐde míngzi shì shénme?, qual è il tuo nome?) [tuo nome è quale?]
  • 你叫什么名字?(nǐ jiào shénme míngzi?, come ti chiami?) [tu chiami quale nome?];

Questa frase può essere abbreviata omettendo 名字:

  • 你叫什么?(nǐ jiào shénme?, come ti chiami) [tu chiami cosa?];

Ricordo che per dare del lei si usa il pronome personale 您 (nín).

Ovviamente, se la domanda la rivolgono a noi, è importante sapere anche come rispondere. Vediamo!

Frasi per dire il proprio nome
  • 我的名字是丽。(wǒde míngzi shì lì, il mio nome è Li) [mio nome è Li];
  • 我叫丽。(wǒ jiào lì, mi chiamo Li) [io chiamo Li].

Conoscere queste frasi è sufficiente per far meglio di Roberto Benigni nel film “il Mostro”.


Qual è il tuo cognome?

Come forse avete potuto intuire dalla parola bisillabica 姓名, in Cina il cognome precede sempre il nome. Ad esempio, diversamente da come si potrebbe pensare, il cognome del famoso dittatore Mao Zedong, non era Zedong ma Mao.

Vediamo ora come chiedere il cognome in cinese!

Frasi per chiedere il cognome
  • 你姓什么?(nǐ xìng shénme?, qual è il tuo cognome?) [tuo cognome quale?];

Un modo molto formale, da utilizzare ad esempio con persone anziane, è:

  • 您贵姓?(nín guìxìng?, qual è il Suo cognome?) [tuo cognome?];

贵 (guì) infatti, tra gli altri significati, vuol dire “prezioso” e “nobile”.

Se invece si vuole chiedere il nome completo, si può chiedere:

  • 你的姓名是什么?(nǐde xìngmíng shì shénme?, qual è il tuo nome completo?) [tuo nome e cognome è quale?].

La risposta è molto semplice:

Frasi per dire il proprio cognome
  • 我姓王。(wǒ xìng wáng, il mio cognome è Wang) [io cognome Wang];
  • 我的姓名是王丽。(wǒde xìngmíng wáng , il mio nome completo è Wang Li) [mio nome e cognome è Wang Li].

Con questo articolo potete iniziare una conversazione con un nuovo amico cinese. Certo, al momento potreste chiedergli soltanto “come ti chiami?”, ma chi ben comincia è a metà dell’opera. Alla prossima!

Classe 1986. Sono laureato in Scienze dell’Amministrazione e ho conseguito un Master in “Relazioni Industriali nel lavoro privato e pubblico”.
All’università ho scoperto la lingua cinese ed è stato amore a prima vista, tanto che da allora ho continuato a studiarla da autodidatta.
Nel blog, oltre a parlarvi della cultura cinese, cercherò di rendervi più familiare una delle lingue più incomprensibili per antonomasia.
Potete contattarmi scrivendo a: m.bruno@inchiostrovirtuale.it

Ti è piaciuto? Condividilo!