Ana Brnabic: la sorprendente Premier della Serbia

Per questa nuova collaborazione con il blog Eco Internazionale abbiamo scelto di dare risalto ad una notizia, di cui si è parlato troppo poco, che costituisce una vera svolta nella storia di un Paese.

Quel Paese è la Serbia e la “svolta” si chiama Ana Brnabic. Di lei avevamo sentito parlare quando era divenuta la prima donna omosessuale a entrare in un governo a Belgrado. Ebbene, ora è diventa la prima lesbica dichiarata a diventare Premier in Serbia.

Perché una svolta? Perché parliamo della Serbia, paese notoriamente omofobo e spesso teatro di violenze contro gay e lesbiche. Diamo quindi la parola a Francesca Rao e scopriamone di più su quello che viene definito il volto nuovo dei Balcani.


La Serbia, paese patriarcale, omofobo, nazionalista e conservatore, ha dato una svolta alla sua storia.

Dopo che lo scorso agosto per la prima volta nel governo era entrata una ministra omosessuale, ora per la prima volta quella ministra è stata designata alla carica di Premier. Ana Brnabic, 42 anni, a capo del ministero della Pubblica amministrazione, lesbica dichiarata e prima donna nella storia del Paese ex jugoslavo a diventare primo ministro, ha ricevuto l’incarico di formare il nuovo governo dal neopresidente Aleksandar Vučić, premier uscente e leader dello Sns, il partito riformista-europeista di maggioranza.

Non è stata una decisione facile, ma sono convinto che Ana Brnabic abbia le qualità e la preparazione per portare avanti il programma di governo, proseguire nelle riforme, progredire sulla strada dell’integrazione del nostro paese nell’Unione europea e continuare a migliorare l’immagine internazionale della Serbia”.

Queste le parole del Presidente Vučić nella conferenza stampa in cui ha annunciato la sua scelta.

L’annuncio della scelta della Brnabic alla guida del governo, non è ovviamente passato inosservato: hanno esultato le organizzazioni che si battono per i diritti delle persone omosessuali in Serbia, “il Presidente ha scritto una nuova pagina nella storia della democrazia serba”, hanno spiegato dopo la notizia.

Nativa di Belgrado, Ana Brnabic è un’esperta di economia e management con un master in marketing conseguito alla Hull University nel Regno Unito. Alle spalle ha un’esperienza di oltre dieci anni in attività con organizzazioni internazionali, fondi di investimento stranieri, enti locali, operando sia nel settore pubblico che nel privato.


Bene, volete saperne di più su Ana Brnabic? Continuate a leggere su Eco Internazionale!
Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *